Approfondimenti

Insonnia e mal di denti: cosa fare per dormire bene

Insonnia e disturbi dentali possono essere collegati. Ecco i rimedi contro il mal di denti notturno

Il mal di denti non ti fa dormire? Esistono diversi tipi di mal di denti, che si manifestano con modalità e intensità differenti durante il corso della giornata. Un esempio è il mal di denti notturno, che presenta sintomi ben precisi e richiede una serie di accorgimenti utili per scongiurare il rischio di insonnia.

Vuoi sapere se hai mal di denti, cosa fare per dormire bene? 
Prendi nota di tutte le cause e dei rimedi più efficaci.

Mal di denti notturno: cause e sintomi

Insonnia e mal di denti spesso sono collegati: la causa è un dolore intenso che impedisce un sonno sereno e un buon riposo. Se hai mal di denti, cosa fare e come combatterlo dipenderanno dalla causa del dolore stesso.
Nei pazienti che lamentano un dolore notturno, la causa è quasi sempre riconducibile a una carie dentale profonda, che scatena un dolore acuto e pulsante. Se il mal di denti aumenta di sera e durante le ore di riposo è perché, assumendo una posizione supina, il sangue fluisce più facilmente alla testa, provocando un aumento della pulsazione proprio in corrispondenza del dente cariato.

Nei casi più gravi, invece, il mal di denti notturno è legato a pulpite dentale, in grado di scatenare un dolore acuto e spontaneo, dovuto a un’infiammazione grave ed estesa che interessa la polpa dentale. Anche in questo caso, stare distesi a letto o sul divano rende il dolore più forte e intenso. 
 

mal di denti cosa fare posizione.jpg


Rimedi e cura del mal di denti notturno

Sia che ci si trovi in presenza di una semplice carie, sia in presenza di pulpite, ti starai sicuramente chiedendo per il mal di denti cosa fare e qual è la posizione più corretta per dormire. In linea di massima, per ridurre il fastidio durante tutto l’arco della giornata i rimedi tradizionali risultano comunque efficaci: assunzione di antidolorifici, applicazione locale di ghiaccio, così come altri rimedi naturali contro il mal di denti.

Ma se il dolore aumenta di sera quando si è distesi, specialmente in caso di pulpite, il consiglio è quello di evitare la posizione supina: dormire con il capo sollevato da 2 o 3 cuscini, rimanendo seduti è la soluzione migliore.
Da evitare anche ogni tipo di pressione sulla zona interessata, inclusa quella esrcitata semplicemente con la lingua. 

Se il dolore persiste, ti consigliamo di consultare il dentista per una visita di controllo e indagini più approfondite.