Approfondimenti

Carie dentale: prevenirla e curarla

Ecco qualche consiglio da tenere a mente per prevenire il rischio carie e gli ultimi sviluppi per sconfiggerla definitivamente

Immaginate della spazzatura accumulata in un angolo e lasciata lì a puzzare e decomporsi.

La carie si comporta esattamente allo stesso modo. Si tratta di resti di cibo, prevalentemente zuccheri, che nutrono i batteri presenti nella bocca dando origine ad un acido che corrode lo smalto dentale e lo indebolisce.

Uno scudo dentale debole è uno scudo facilmente soggetto a fratture ed è proprio all’interno di queste crepe che si formano le carie, dando origine a macchie nere sulla parte superiore dei molari.



CARIE DENTALE: LE REGOLE PER PREVENIRNE LA FORMAZIONE

  • Ridurre al minimo il consumo di zuccheri.
     
  • Lavare i denti dopo ogni pasto, anche un semplice spuntino.
     
  • Utilizzare il filo interdentale dopo aver lavato i denti per ottenere una pulizia più approfondita.
     
  • Masticare bene il cibo perché eviti di incastrarsi tra i denti.
     
  • Utilizzare collutorio o acqua e limone (almeno una volta a settimana) per disinfettare la bocca. Il pH acido del limone aiuta a preservare lo smalto dentale.
     
  • Consumare alimenti ricchi di calcio.
     
  • Mangiare frutta e verdura cruda.
     
  • Fissare (almeno una volta l’anno) una visita di controllo dal dentista.


CARIE DENTALE: LA PREVENZIONE COMINCIA DA PICCOLI

prevenzione-carie.jpg

Sappiamo bene quanto difficile sia seguire delle regole prestabilite, soprattutto da bambini.
Ecco perché molti genitori scelgono di sottoporre i propri figli a sigillatura dei molari.

Si tratta di una procedura semplice, indolore e per nulla invasiva che viene effettuata su pazienti giovanissimi (circa 5-7 anni di età) e che permette di proteggere i denti con del sigillante.
Spesso il trattamento non riesce ad aderire perfettamente al dente a causa di contaminazione di fluidi organici e una decina di anni dopo è necessario ripetere l’operazione. In altri casi, la sigillatura dei molari può risultare definitiva.

È pur vero che molti dentisti sconsigliano questa pratica, sostenendo che un’adeguata pulizia dei denti, insieme a visite e controlli regolari dal dentista, possono bastare a prevenire la formazione delle fastidiose carie dentali.


CARIE DENTALE: LA SOLUZIONE ARRIVA DALL’INGHILTERRA

soluzione-contro-la-carie.jpg

Gli inglesi hanno una marcia in più, non c’è che dire. I giorni del terrore che ci vedono sederci sulla poltrona del dentista per sottoporci a dolorose otturazioni o, peggio, estrazioni potrebbero essere finite. Da alcuni anni infatti gli studiosi del King’s College di Londra hanno messo a punto un nuovo metodo che promuove la rimineralizzazione e la ricostruzione dello smalto dentale.

Una procedura assolutamente non invasiva che promette di far tornare come nuovi i nostri denti. Come? Attraverso un dispositivo in grado di invertire elettricamente sul processo di degrado minerale.

Sarà dunque la fine per le fastidiose carie? Ancora qualche anno e lo scopriremo.