Approfondimenti

Capsula dentale, costo e tecniche di ricostruzione

Il costo di una capsula dentale varia in base alle condizioni del dente e della tecnica utilizzata

Abbiamo già avuto modo di parlare dei prezzi dell’implantologia dentale. Ma, quando si parla di capsula dentale, costo e tecniche di ricostruzione variano a seconda di una serie di fattori. La qualità dei materiali utilizzati e l’esperienza del dentista, sono comunque determinanti e prioritari per il buon esito dell’intervento.

Tuttavia, molto dipende anche dal tipo di dente da incapsulare, dal numero di sedute necessarie, così come dall’eventuale presenza di altre patologie. Proviamo a capire cos’è una capsula dentale, quando serve e quanto costa mediamente la sua applicazione. 

Capsula dentale: cos’è e quando serve

La corona dentale o capsula dentale è un manufatto protesico che serve a incapsulare un dente. A differenza delle faccette dentali, che vengono applicate direttamente sulla superficie dei denti, le capsule dentali avvolgono il dente con una corona artificiale. L’innovazione tecnologica e l’impiego di materiali sempre più performanti oggi consentono ai dentisti di eseguire l’applicazione di capsule dentali molto sottili e dall’aspetto sempre più naturale, proprio come avviene per altri interventi di ortodonzia estetica.

Ma in quali casi è necessaria una capsula dentale? Ecco le principali ipotesi: 

  • in presenza di un dente ricostruito, per renderlo più forte o evitarne la frattura dopo che è stata eseguita una terapia canalare ;
  • per coprire un impianto dentale;
  • in presenza di un dente devitalizzato, intervenendo per correggere il colore scuro del dente, ripristinando così l’estetica del sorriso;
  • in presenza di un dente scheggiato o fratturato;
  • per intervenire su forma e colore di uno o più denti, con finalità estetiche;
  • per rinforzare un dente sul quale è stata applicata un’otturazione molto estesa. 

capsula dentale prezzi.jpg

Quanto costa una capsula dentale? 

Per una capsula dentale, costo e modalità di applicazione dipendono dalle suddette ipotesi che la rendono, se non necessaria, quantomeno consigliabile. A incidere sul prezzo delle capsule dentali sono una serie di fattori e, in primo luogo, i materiali: il prezzo di una corona in zirconio, ad esempio, può essere molto diverso dal costo per una corona in metallo-ceramica.

Tra gli altri fattori che incidono sul prezzo medio di una capsula dentale rientrano anche la complessità del caso da trattare, la presenza di patologie che potrebbero interferire con il buon esito dell’intervento, il numero di sedute necessarie al trattamento, nonché la professionalità e le strumentazioni necessarie al dentista per l’applicazione.

Mediamente, il costo di una capsula dentale oscilla tra i 600 e gli 800 euro.
Al prezzo della singola capsula, dovranno poi essere aggiunti i costi per gli interventi di implantologia necessari al singolo caso. Consultando il tuo dentista potrai certamente avere un’idea più precisa sul costo complessivo e di tutti i dettagli dell’applicazione.